Editoriale Inverno 2013

Vi accompagnerò nel lungo viaggio chiamato “Sardegna”, vi dedicherò il mio tempo e le mie energie, vi meraviglierò con le storie che conosco sulla gente, i costumi, le arti della mia Isola. Vi farò assaggiare musiche e prelibatezze dal sapore di mare, boschi e montagne e, un pò come la salsedine sul corpo dopo una lunga giornata di mare, vi rimarrà impressa la bellezza…
Dedicato a chi come me ama il posto in cui vive, a chi apprezza l’originale, l’esclusivo, il fatto a mano con arte e ingegno, chi mi ha supportato in questo lungo viaggio appena cominciato, a chi critica in positivo e in negativo le mie idee, i miei allestimenti, i miei intrattenimenti, per i miei clienti, passati, presenti e futuri.

Elisabetta

 

Potrebbero interessarti

17362048_1377417128947433_1860304114476885715_n

La storia di Ondina

Creatura camaleontica donata dal mare alla “Terra di Sardegna”. All’interno una candela accende il riverbero del sole e la notte, riflette sul soffitto un cuore di luce pulsante di grande impatto visivo. Il Bottone sigillo della donna sarda ha la caratteristica di assorbire una goccia di olio essenziale rilasciandola...

joias-17 – Copia

Libera la tradizione

Impossibile non cedere alla tentazione di infilarlo in borsa e di indossarlo dopo una giornata distese al sole, per la festa a piedi nudi sulla spiaggia, in piscina o per il cocktail party sulla barca. Dallo stile inconfondibile Joias nasce il pareo concepito per donne che amano portare sempre...